NEWS

METODO ok3: l'allenamento su misura che ti misura

Metodo

Gli sport per cui è stato studiato il metodo ok3 sono il ciclismo ed il triathlon. Nel triathlon il programma di allenamento sulla bici viene preparato in funzione degli allenamenti del nuoto e della corsa.

L’atleta riceve gli esercizi personalizzati via email (a breve via portale web) e con poche semplici operazioni è pronto per iniziare il suo allenamento personalizzato.

Clicca su VIDEO per vedere una breve dimostrazione di un allenamento (DURANTE LA VISIONE IN YOU TUBE ATTIVARE LA FUNZIONE "SOTTOTITOLI"). Nella dimostrazione si prevede l'esecuzione di tre sessioni diverse tra di loro: FORZA, VELOCITA', CADENZA VELOCE. Nella forza viene prevista una cadenza bassa pari a 50-45-40 rpm con pendenze 3,5%-4%-4,5% e frequenze cardiache variabili; nella velocità viene previsto il raggiungimento di tre diverse velocità 46-48-50 km/h con pendenza negativa e frequenza cardiaca libera; nella cadenza veloce viene prevista una cadenza alta pari a 100-110-120 rpm con frequenze cardiache in crescita. Tra la sessione di "FORZA-VELOCITA'" e "VELOCITA'-CADENZA VELOCE" viene prevista una sezione di RECUPERO. La prima sezione è RISCALDAMENTO, l'ultima sezione è DEFATICAMENTO. Il computer gestisce tutte le pendenze e tutti i tempi, mentre l'atleta deve cercare di rispettare i parametri di lavoro previsti (cadenza o velocità, nel rispetto della frequenza cardiaca prevista).

Gli allenamenti sui rulli computerizzati seguono in automatico le sezioni di lavoro nei tempi e nei modi prestabiliti da ok3 e questo consente all’atleta di eseguire perfettamente gli esercizi previsti, ottimizzando così ogni seduta d’allenamento in quanto l’atleta si concentra solo sui parametri principali che in una determinata sezione deve allenare.

GLI ESERCIZI SONO GIA' PRONTI ALL'USO E VENGONO GESTITI ATTRAVERSO UN COMPUTER CHE COMUNICA CON IL RULLO E PERTANTO L'ATLETA DEVE SOLO CONCENTRARSI SUI PARAMETRI DA RISPETTARE, IN QUANTO LA DURATA DELLE SEZIONI E LA GESTIONE DEL FRENO E' COMPUTERIZZATA.

Metodo

Partendo dal presupposto che l’atleta va seguito quasi quotidianamente, date le molteplici variabili endogene ed esogene, che intervengono ed incidono sullo stato psicofisico dell’uomo, abbiamo messo a punto un sistema di monitoraggio continuo. Ogni singolo allenamento,viene infatti analizzato e ciò, oltre a tutelare la salute dell’atleta, permette con opportune variazioni  in tempo reale delle schede d’allenamento (es. aumentando o diminuendo un carico), di massimizzare l’efficacia di ogni singola seduta.

La parte più importante del servizio ok3 non è tanto la fornitura a noleggio delle attrezzature tecniche e degli allenamenti personalizzati, ma la possibilità di fornire un servizio di analisi informatica successivo all’allenamento svolto. Tutti gli allenamenti sono monitorati PRIMA e DOPO la sua esecuzione. Il metodo ok3 si basa su un software di propria produzione che permette di avere monitorato l’esercizio da fare e l’esercizio fatto. Grazie al software vengono creati PRIMA gli allenamenti personalizzati e DOPO gli allenamento vengono analizzati mediante una semplice procedura di invio dati via email (a breve via portale web).

La grande innovazione di ok3  è proprio il software che elabora tutti i dati di ogni singolo allenamento di ogni atleta  confrontando  i dati  registrati durante l’allenamento svolto con i valori previsti. Tutti gli allenamenti vengono predisposti da qualificati professionisti con esperienza pluriennale nel campo della preparazione al ciclismo a favore di atleti amatori e atleti professionisti.

ESEMPIO DI DATI DELLE SEZIONI DI ESERCIZIO MEMORIZZATE DAL SOFTWARE ok3 PERSONALIZZATA PER OGNI ATLETA E PER OGNI ALLENAMENTO

Metodo

OGNI ESERCIZIO VIENE ANALIZZATO PER VERIFICARE SE QUANTO DOVEVA ESSERE FATTO E' STATO REGOLARMENTE ESEGUITO ANALIZZANDO WATT, HR, RPM, km/h (sopra Esercizio da fare; sotto Esercizio fatto)

Metodo

Il software però non si limita a elaborare i dati derivanti dal software di allenamento, ma anche provenienti dai più importanti ciclo computer come Polar, Garmin, SRM, Powertap e rulli Elite, in quanto l’analisi viene offerta anche nei stage settimanali di ciclismo dove vengono utilizzati ciclo computer personali diversi tra di loro.

Il monitoraggio dell’attività del singolo avviene, in questo modo  come se un allenatore fosse presente ad ogni suo allenamento. In questo modo si massimizza l’efficacia di ogni singola seduta di lavoro dell’atleta. Si ha inoltre,in presenza di dati anomali, un riscontro immediato di eventuali problematiche (sovrallenamento, cali di forma o difficoltà tecniche etc..) che possono essere corrette in tempo reale.